DESTRA “DI DESTRA”

Secondo una odierna e distorta logica, chiunque manifesti simpatie e valutazioni positive per l’esperienza Fascista viene automaticamente collocato a “destra” del panorama politico, secondo i canoni di uno schematismo limitato, sclerotico e sterile, probabilmente anche perché pesa in questo giudizio parte del più recente percorso missino. In realtà la “destra”, …